Come preparare il file

Come preparare il file

Layout:
Il formato pagina è il classico A 4 ( cm 21 x 29,7 ) che di solito si prepara con il diffusissimo software Word.

Testo per copertina:
Il testo del frontespizio da incidere sulla copertina va consegnato come file Word con le seguenti caratteristiche: ( utilizzare carattere ARIAL anche in corsivo ma non grassetto, con dimensioni minime di 16 in su, margine superiore e inferiore non meno di cm 2,6, margini laterali non meno di cm 2 ).
CHI NON FOSSE IN GRADO PENSEREMO A TUTTO NOI SENZA SOVRAPPREZZO.


Tenete in considerazione che in ogni caso il frontespizio verrà sempre controllato in termini di margini laterali (GRATUITAMENTE), un frontespizio impostato male danneggerebbe l’estetica della copertina.

 

Testo per fogli interni:
Il tipo di carattere delle pagine interne può essere scelto come da descrizione dall’Università, deve essere centrato rispetto al foglio con tutti i margini uguali ( laterali, inferiore e superiore ) di cm 2,5 / 3,0 con interlinea di 1,5 oppure come da descrizione dall’Università.

ESEMPIO IMPOSTAZIONE MARGINI

 

Numerazione:
La numerazione delle pagine deve essere centrata oppure laterale, in caso di stampa fronte e retro la pagina dispari dovrà avere la numerazione a destra mentre quella pari a sinistra, nella stampa solo fronte la numerazione laterale sarà sempre a destra, vedi esempio:

In caso di stampa fronte e retro:
Le pagine che si vogliono avere sul fronte come ad esempio Indici, Capitoli, Bibliografia, ecc., dovranno essere in pagine DISPARI. In questo caso basterà inserire all’occorrenza un’interruzione di pagina prima dell’interessata. La numerazione può arrivare ad uno spazio limite dal bordo inferiore del foglio di cm 2,0.

 

ESEMPIO DI STAMPA SOLO FRONTE O FRONTE E RETRO:

Come cambiare il colore di un’immagine:
1  Fare clic sull’immagine da modificare.
2  Nella scheda Formato di Strumenti immagine fare clic su Colore nel gruppo Regola.

Se la scheda Formato o Strumenti immagine non è visibile, verificare di avere selezionato un’immagine. Potrebbe essere necessario fare doppio clic sull’immagine per selezionarla e aprire la scheda Formato.

3  Eseguire una delle operazioni seguenti: Per modificare la saturazione di un colore (una maggiore saturazione produce un’immagine più vivida, mentre con una saturazione minore l’immagine risulta più grigia), fare clic su una delle opzioni comuni disponibili in Saturazione colore.
Per cambiare la temperatura del colore, fare clic su una delle opzioni comuni disponibili in Tonalità colore.
Per applicare un effetto stilizzato predefinito, ad esempio le gradazioni di grigio o il color seppia, fare clic su una delle opzioni comuni disponibili in Ricolora.

4  Suggerimento : È possibile spostare il puntatore del mouse su un effetto qualsiasi per visualizzare un’anteprima dinamica dell’immagine con l’effetto applicato prima di selezionarlo.

5  Facoltativamente, è possibile ottimizzare l’intensità della modifica del colore facendo clic su Opzioni colori immagine oppure personalizzare un colore facendo clic su Altre varianti > Altri colori.

Per far si che un’immagine venga conteggiata dalle nostre macchine in bianco e nero bisogna trasformarla sempre in scala di grigio con la procedura di questo esempio.

 

Importante:
Per non incorrere ai classici problemi di corrispondenza tra monitor e stampa, consigliamo e accettiamo per le pagine interne solamente file convertiti in formato PDF.

 

Puoi scaricare il convertitore GRATUITO